Non solo Iliade - Medie

Ente Promotore

Compagnia Cuore in Pezzi - Centro Asteria

Scuole di riferimento

Medie

Fascia di età

11-13 anni, 14-15 anni

Dedicato a

Scuole della città metropolitana

Luogo

Fuori da scuola - Teatro Centro Asteria Piazzale F. Carrara, 17 Milano

Numero massimo iscrizioni

14

Obiettivi e descrizione progetto

La Compagnia “Cuore in Pezzi” ripropone quest’anno un suo spettacolo di qualche anno fa, che indaga non solo la guerra di Troia, raccontata nell’Iliade di Omero, ma anche gli antefatti che hanno portato gli eserciti achei sotto le mura della città, da qui il titolo “Non solo Iliade”. Perché i popoli greci sono accorsi compatti fino alle spiagge di Troia e hanno condotto un assedio così lungo? E’ vero che tutto ha avuto inizio con l’innamoramento di Paride per la bella Elena, moglie di Menelao, re di Sparta? O tutto è stato causato da qualcosa avvenuto ancora prima? E che ruolo hanno avuto gli dei nello scoppio e nello svolgimento di questa lunga guerra? Accanto agli eroi che tutti amiamo, scopriremo le origini della storia più famosa del mondo.

Tempistiche

giovedì 14 novembre ore 11.30 (durata un'ora circa)

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Risultati Attesi

Libro e Autore

Iliade di Omero; Storie della storia del mondo di Laura Orvieto

Informazioni utili per gli insegnanti

Dal 1996 la Compagnia amatoriale “Cuore in Pezzi”, convinta che si possa cominciare a seminare l'amore per la cultura fin da bambini, si cimenta in spettacoli che abbiano come oggetto testi classici riadattati ad un pubblico di giovani e giovanissimi. Attraverso il divertimento, ma rimanendo fedeli all’originale, ha presentato negli scorsi anni testi come: "D’Artagnan e i tre moschettieri", "I nostri Promessi Sposi", "Il Mercante di Venezia", "Ulisse: il ritorno a Itaca"," ladivina.com", "Vietato leggere!" (tratto da Fahrenheit 451), "La vera storia di Dracula". Obiettivo della Compagnia è anche quello di raccogliere fondi, attraverso l’offerta degli spettatori durante gli spettacoli aperti al pubblico, da devolvere in beneficenza a progetti umanitari rivolti soprattutto ai bambini. Dal diversi anni la Compagnia è patrocinata dal Municipio 5 di Milano.

Posti esauriti