Quaderno delle mie paure

Ente Promotore

Mondadori

Scuole di riferimento

Medie

Fascia di età

11-13 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

3

Obiettivi e descrizione progetto

I partecipanti a questa attività saranno chiamati a cimentarsi in quello che fa Viola, la protagonista del romanzo La mia estate indaco, con quello che chiama il Quaderno delle mie paure: prendere una propria paura e trasformarla in una piccola storia, in modo da poterla poi affrontare più facilmente. I ragazzi potranno partire da piccole o grandi paure, pescate tanto dalla propria vita o inventate di sana pianta. Quello che conta è che provino a trasformare una paura, vera o verosimile che sia, in una brevissima narrazione (2000 battute al massimo). 

Gli elaborati verranno raccolti e commentati nel corso dell’incontro con l’autore, che rifletterà con i partecipanti su che cosa significhi scrivere, e in particolare scrivere storie, su quali siano le loro potenzialità e quali gli strumenti di cui uno scrittore non può fare a meno.

Tempistiche

Durante l'anno scolastico (da definire)

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore
Risultati Attesi

Elaborato scritto dai ragazzi

Libro e Autore

La mia estate indaco di Marco Magnone

Informazioni utili per gli insegnanti

Ogni istituto che si iscrive garantisce la partecipazione di almeno 4 classi.

In questo caso le classi andranno iscritte tutte tramite lo stesso modulo.

L'autore è disponibile a svolgere incontri in più giornate.

Incontro con gli insegnanti durante la manifestazione Bookcity e poi incontro nel corso dell'anno scolastico in data da definirsi. L'evento è aperto anche alle scuole di PAVIA.