Visioni periferiche. La narrazione dell'hinterland in Italia e nel mondo (Alternativa Online)

Ente Promotore

Alessandra Montesanto con Associazione Per i Diritti Umani

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

6

Obiettivi e descrizione progetto

Presentazione del saggio Visioni periferiche. La narrazione dell'hinterland in Italia e nel mondo di Alessandra Montesanto con Associazione Per i Diritti Umani in presenza e/o online 

Obiettivi dell'incontro: - come si analizza un film dal punto di vista tecnico e del contenuto - approfondire argomenti di attualità: educazione civica - approfondire i problemi sociali legati alle periferie - confronto tra i diritti umani in Italia e nel mondo - come si scrive un saggio e differenza con le altre forme di scrittura

Tempistiche

Le date non sono state ancora definite. Gli incontri si potranno tenere durante tutto il corso dell'anno scolastico. Un incontro in ogni classe per 2 ore.

La lettura del saggio è fortemente consigliata ai fini di una buona riuscita dell'incontro. 

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

DVD, USB con materiale audiovisivo e dispense

Risultati Attesi

A partire dal testo, l'autrice può proporre agli insegnanti laboratori di cinema e di educazione civica rivolti agli studenti

Libro e Autore

Visioni periferiche. La narrazione dell'hinterland in Italia e nel mondo - Edizioni Multimage - di Alessandra Montesanto con Associazione Per i Diritti Umani

Informazioni utili per gli insegnanti

Sarebbe opportuno predisporre un proiettore oppure una LIM per la visione degli spezzoni di film.

La lettura del saggio da parte dei ragazzi coinvolti è fortemente consigliata ai fini di una buona riuscita dell'incontro.