Il futuro dietro l’angolo: potere delle parole e mondo digitale. Incontro con l’autrice Daniela Cologgi

Ente Promotore

Paoline

Scuole di riferimento

Medie, Superiori

Fascia di età

11-13 anni, 14-15 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

Online

Numero massimo iscrizioni

10

Obiettivi e descrizione progetto

Siamo nel 2040, un’epoca ormai trasformata dai cambiamenti climatici e dalla tecnologia, in cui non esistono più errori e anche la scrittura è diventata prevalentemente automatica. Tre studenti del Liceo Archeologico Tassoni si trovano a vivere eventi misteriosi: strane scritte sui muri, parole che spariscono, errori clamorosi nelle notizie in rete. Ma non sono soltanto le parole a sparire e allora decidono di indagare, facendo una scoperta sorprendente. Ficcandosi, però, anche in un grosso guaio.

Un romanzo tra il distopico, il techno e il mistery, con un tema di fondo di grande attualità, che attiene contemporaneamente al fronte della cittadinanza digitale e del potenziamento della lingua italiana: la necessità di non perdere la capacità autonoma di comprendere e utilizzare le parole.

Tempistiche

Date da concordare con insegnanti e autrice nel corso dell'anno scolastico 2021-2022. 1 incontro per classe. Durata incontro: un'ora circa.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Libro omaggio per gli insegnanti (uno per classe) e proposte di attività attinenti (file pdf)

Risultati Attesi

L’autrice suggerirà a ogni classe, in via facoltativa, di creare dopo l'incontro un video in cui ogni studente possa proporre una propria “parola da non perdere”.

Libro e Autore

“Codice Oslog”. Daniela Cologgi, romana, ha cominciato dal 2019 a scrivere libri per ragazzi, ma già da molti anni pubblica spettacoli teatrali, testi di canzoni, laboratori didattici. È inoltre editor in una redazione editoriale. Con la commedia “Camomille” ha vinto il premio Provateatro di Roma e con “Ondina, un tesoro in una nuvola” il Premio Nazionale per l'Ambiente Gianfranco Merli.