Il mio lavoro è una favola: un fantastico modo per avvicinare le ragazze alle STEM

Ente Promotore

Edizioni Dedalo

Scuole di riferimento

Elementari

Fascia di età

6-7 anni, 8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

3

Obiettivi e descrizione progetto

L'obiettivo primario è avvicinare le bambine e le ragazze alle STEM, in particolare all'architettura e all'ingegneria, discipline tradizionalmente reputate "maschili". In particolare l'associazione AIDIA (Associazione italiana donne ingegneri e architetti) sezione Milano ha raccolto 15 favole ispirate alle vite vere delle autrici, che in modo divertente riescono a ispirare e far capire che con la determinazione e l'impegno nessun obiettivo è irraggiungibile, nemmeno quello che appare più difficile. Le favole trattano anche altri aspetti legati all'Agenda 2030, come l'educazione ambientale, la sostenibilità, l'inquinamento, il rapporto con la natura e il paesaggio, l'attenzione al green anche nell'edilizia e nell'uso dell'energia, attraverso ad esempio il risparmio energetico, e soprattutto trasmettono i valori più importanti per le giovani generazioni: l'impegno, la collaborazione, l'attenzione al prossimo, la capacità di non discriminare, e così via.

Tempistiche

Le autrici del libro sono 15 quindi sicuramente si riesce a trovare date da concordare che siano comode per le scuole, e si possono organizzare più incontri con più classi, da concordare con i docenti.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Risultati Attesi

Libro e Autore

"Il mio lavoro è una favola. 15 fantastiche storie al femminile nel mondo della scienza e della tecnica", a cura di Amelia Lentini, con prefazione della Ministra Elena Bonetti, Edizioni Dedalo 2021