L'abuso minorile, il coraggio della rinascita e la rete di sostegno (studenti)

Ente Promotore

Associazione Meti

Scuole di riferimento

Medie, Superiori

Fascia di età

11-13 anni, 14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

3

Obiettivi e descrizione progetto

L’obbiettivo principale del progetto è divulgare l’informazione sul tema dell'abuso all'infanzia, con particolare attenzione alla prevenzione e alle terapie attuabili per uscire dal disagio causato dall’evento traumatico. Si tratta di una serie di incontri mirati ad affrontare il trauma che ne deriva quando si vivono esperienze sfavorevoli in età infantile e adolescenziale, facendo chiarezza sul percorso giuridico che segue e i percorsi terapeutici attuabili per migliorare le proprie condizioni di vita. Il progetto, che prevede il coinvolgimento di criminologi e psicologi, è un’iniziativa per farsi carico responsabilmente del fenomeno dell’abuso attraverso l’informazione, la prevenzione, il sostegno.

Tempistiche

4 incontri di 2 ore ciascuno

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Risultati Attesi

Libro e Autore

La bambina che beveva cioccolata, Laura Monticelli