PREMIO NAZIONALE DI CRITICA POETICA "GINO PASTEGA"

Ente Promotore

ASSOCIAZIONE CULTURARE "OMNIA", POESIA VENEZIA E LCE LAURA CAPONE EDITORE

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

100

Obiettivi e descrizione progetto

Il Premio di Critica Poetica “Gino Pastega” ideato e promosso da Poesia Venezia e dall’Associazione Culturale OMNIA di Venezia (che da quasi 30 anni organizza eventi e manifestazioni culturali) è nato per stimolare i giovani, gli studenti e le studentesse delle scuole superiori, a misurarsi con la lettura di testi poetici e a cimentarsi con la scrittura e l’analisi critica. Rivolto agli alunni delle Scuole Superiori di tutta Italia, questo Premio realizzato grazie alla preziosa collaborazione della LCE, Laura Capone Editore, del supporto del Club per l’Unesco di Venezia e del Gruppo Poesia Comunità di Mestre. Articolato in due sezioni, 1) Critica letteraria tematica (con un tema diverso ad ogni edizione) e 2) Un poeta secondo me, il Premio è dedicato alla memoria del medico-poeta veneziano Gino Pastega recentemente scomparso. Missione fondamentale del Premio è quella di offrire agli studenti la possibilità di affrontare una sfida di carattere storico-critico e letterario che li possa avvicinare al contesto e ai parametri di approfondimento e di analisi delle università umanistiche. Per valutare i lavori in concorso una Giuria di eccezione, formata da docenti universitari, i proff. Alessandro Cinquegrani, Rino Cortiana, Giuseppe Goisis, Gilberto Pizzamiglio, e dalla giornalista e scrittrice Giovanna Pastega, ideatrice del Premio e Presidente dell’Associazione Culturale OMNIA. I lavori critici vincitori verranno premiati con loro la pubblicazione in un libro a stampa a cura della casa editrice LCE, Laura Capone Editore di Roma, in distribuzione in tutta Italia. Inoltre saranno consegnate alle scuole e agli studenti vincitori targhe e medaglie di riconoscimento. Il volume con gli elaborati più meritevoli selezionati dalla giuria verrà presentato in anteprima nel corso della Giornata Mondiale della Poesia di Venezia 2022 organizzata nel salone capitolare della Scuola Grande di San Teodoro a Venezia con il Patrocinio della Regione Veneto, del Comune di Venezia, della Città Metropolitana di Venezia e della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco. Il volume con i testi vincitori verrà promosso in numerose occasioni pubbliche in tutto il Veneto e a Milano in occasione di Book City 2022. La missione speciale del Premio di Critica Poetica “Gino Pastega” è quella di realizzare, edizione dopo edizione, una collana di saggi letterari dove i ragazzi possano spiegare la letteratura ad altri ragazzi. Un modo per avvicinarli come autori e come lettori alla poesia secondo un’ottica più vicina a loro: studiare i grandi poeti della storia e quelli contemporanei non solo su testi realizzati da docenti, ma anche su testi realizzati da loro stessi strutturati con più libertà critica. Definito dalla Commissione Italiana per l’UNESCO di grande rilevanza didattica e culturale, questo Premio ha chiamato a misurarsi con i grandi capolavori della poesia non solo gli studenti, ma anche i docenti che con sensibilità e profondo interesse letterario hanno saputo coordinare il lavoro dei loro allievi. Far nascere un Premio dedicato alla critica letteraria significa scommettere su un futuro di nuovi lettori capaci di approfondire e comprendere testi letterari con capacità analitica e libertà critica. Il futuro della letteratura non si basa solo sulla straordinarietà di nuovi talenti, ma si basa anche sulla capacità di valutazione di lettori attenti, sensibili e di vasti orizzonti. Offrire la possibilità alle nuove generazioni di lettori di cimentarsi nell’analisi e nella scrittura di elaborati critici dedicati a temi poetici, ad autori antichi, moderni e contemporanei, è senza dubbio una sfida contro-corrente. La poesia è un’arte difficile e purtroppo nel nostro tempo sempre di più marginalizzata sia dal mondo editoriale che dal mondo culturale e sociale. Leggere poesia oggi significa sfidare il mondo a riprendere la sua voce più antica e profonda. Significa non temere di compiere un viaggio dentro e fuori di noi attraverso lo strumento più radicale ed eversivo che esista, lasciandosi attraversare dalla forza di una parola “verticale”, “assoluta”, unica capace di farci compiere un viaggio interiore senza sconti. Il Bando della IV Edizione del Concorso “Gino Pastega” 2021-2022 è articolato in due sezioni: 1)Critica letteraria tematica: “LA SPERANZA COME MEMORIA DEL FUTURO” Per lo sviluppo della tematica proposta in questa sezione gli studenti partecipanti potranno analizzare o prendere come riferimento figure poetiche di qualsiasi epoca e paese 2)Un poeta secondo me Per lo sviluppo di questa sezione gli studenti partecipanti potranno proporre la propria libera e personale interpretazione sia dal punto di vista contenutistico che stilistico dell’opera e della figura di un poeta/poetessa di qualunque epoca e paese Tutte le informazioni sul Premio e sulle modalità di partecipazione unitamente al bando si potranno trovare sulla pagina FB del Premio digitando sull’area di ricerca Premio di Critica Poetica “Gino Pastega” o digitando in qualunque motore di ricerca i seguenti link: https://www.facebook.com/concorsoscuolesuperiori/ https://www.concorsoletterario.com/bando-premio-nazionale-critica-poetica-gino-pastega/ Per chi fosse interessato ai volumi con i saggi vincitori del Premio Pastega (Collana: "La letteratura secondo me") :“La poesia come anima mundi” (I Edizione del Premio), "Dal finito all’infinito: la poesia tra l’essere e il nulla" (II Edizione del Premio), "Il sentimento del tempo tra realtà, memoria e dialettica dell’assenza" (III Edizione del Premio), può collegarsi a questo link: https://www.lauracaponeeditore.com/index.php?link=12&idBook=107

Tempistiche

I docenti interessati potranno iscrivere i loro studenti al Premio dal 21 marzo 2021 sino al 30 gennaio 2022 (giorno di chiusura del Bando), inviando una mail di iscrizione e successivamente una mail con gli elaborati partecipanti (come da indicazioni di bando) alla seguente indirizzo di posta g.pastega.premionazionale@gmail.com Le opere vincitrici della IV Edizione del Premio Nazionale di Critica Poetica “Gino Pastega” saranno premiate dalle autorità pubbliche nel corso della Giornata Mondiale della Poesia di Venezia 2022 che si terrà il 21 marzo prossimo alla Scuola Grande di San Teodoro e successivamente presentate nel corso dell'edizione 2022 di Book City e in altre occasioni pubbliche. In caso di impossibilità per cause di forza maggiore, le premiazioni si svolgeranno on line su piattaforma GoogleMeet.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Non servono particolari materiali per la partecipazione al bando che è totalmente gratuita. Basta avere voglia di leggere e analizzare testi poetici di qualsiasi epoca e paese. E' importante ricordare che la forma e i contenuti dell'elaborato critico potranno essere impostati dagli studenti in modo totalmente libero, anche fuori dagli schemi tradizionali, e che potranno essere scelti testi e autori di tutte le epoche e di tutti i paesi, antichi come contemporanei. La Segreteria del Premio è a disposizione per chiarimenti e indicazioni sulle modalità del Premio. Per ogni informazione scrivere alla seguente e-mail g.pastega.premionazionale@gmail.com oppure telefonare allo 041/721668 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 10.00 (in caso di impossibilità della Segreteria a rispondere si prega di inviare una mail con i quesiti e le richieste)

Risultati Attesi

Durante il laboratorio gli studenti partecipanti coordinati da un/una docente interna alla scuola leggeranno e analizzeranno testi poetici e realizzeranno al termine un elaborato critico che sarà pubblicato a stampa e distribuito a livello nazionale, qualora risultasse tra i vincitori o i segnalati dalla Giuria del Premio. E' importante ricordare che la forma e i contenuti dell'elaborato critico potranno essere impostati dagli studenti in modo totalmente libero, anche fuori dagli schemi tradizionali, e che potranno essere scelti testi e autori di tutte le epoche e di tutti i paesi, antichi come contemporanei.

Libro e Autore

qualunque testo poetico di ogni epoca e paese, qualunque poeta di ogni paese ed epoca

Informazioni utili per gli insegnanti

Il Premio Nazionale di Critica Poetica "Gino Pastega" rivolto alle suole superiori di tutta Italia è totalmente gratuito. Il Premio è promosso dall'Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto https://istruzioneveneto.gov.it/20210407_10586/ Qualora un docente iscriva la sua classe, gli studenti coinvolti dovranno portare a compimento il lavoro di scrittura critica rischiesto dal bando e inviarlo tramite mail alla Segreteria del Premio nei termini previsti dal bando https://istruzioneveneto.gov.it/20210407_10586/ https://www.concorsoletterario.com/bando-premio-nazionale-critica-poetica-gino-pastega/ La Giuria del Premio è formata da docenti dell'Università di Venezia e dalla giornalista e scrittrice Giovanna Pastega. Le classi e gli studenti, che risulteranno vincitori o saranno segnalati ad insindacabile giudizio della Giuria del Premio, saranno pubblicati in un volume a stampa pubblicato dalla LCE Laura Capone Editore di Roma, distribuito in tutta Italia e promosso dalla Regione Veneto presso bibliteche e scuole. NOTA BENE: L'iscrizione al Premio prevede, nel caso che un elaborato in gara rientri nella rosa dei finalisti, la partecipazione degli studenti autori dell'elaborato insieme a tutta la loro classe e al docente coodinatore alla Cerimonia di Premiazione che si terrà a Venezia il 21 marzo 2022 (pandemia permettendo) nel salone monumentale della Scuola Grande di San Teodoro a Venezia (a due passi dal Ponte di Rialto) nel corso delle celebrazioni della GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA DI VENEZIA alla presenza di autorità pubbliche, docenti unviersitari, studenti, docenti delle scuole superiori, scrittori, pubblico, stampa, etc Le scuole e gli studenti finalisti riceveranno inoltre medaglie, attestati e targhe di riconoscimento da parte delle associazioni patrocinanti il Premio (Poesia Venezia, Club per l'UNESCO di Venezia, Associazione Poesia Comunità di Mestre). Ecco per esteso il testo del bando contenuto nel link sopraindicato: Bando IV Edizione Premio Nazionale di Critica Poetica Gino Pastega- anno 2021/2022. Bandito dalla Associazione Culturale OMNIA e da POESIA VENEZIA Apertura bando: 21 marzo 2021 Scadenza bando: 31 GENNAIO 2022. Il Premio è rivolto agli studenti di tutte le scuole secondarie di secondo grado Sezioni: A)Critica poetica tematica: “La speranza come memoria del futuro” B)Un poeta secondo me Nota - È possibile partecipare ad entrambe le sezioni del Premio. Premi: I premi per gli elaborati vincitori della I Edizione del Premio Gino Pastega saranno i seguenti: •Presentazione delle opere vincitrici nel corso della Giornata Mondiale della Poesia di Venezia 21 marzo 2022 •Pubblicazione a stampa o in ebook delle opere critiche vincitrici delle sezioni A e B in collaborazione con la LCE - Laura Capone Editore di Roma •Premi speciali e segnalazioni a classi, studenti, scuole. Gli elaborati vincitori della sezione A) del Premio faranno parte di una pubblicazione realizzata, distribuita e promossa dalla Casa Editrice LCE di Roma nella collana “La letteratura secondo me!” ideata e curata da Giovanna Pastega. Le opere vincitrici della sezione B) faranno parte di una pubblicazione realizzata, distribuita e promossa dalla Casa Editrice LCE di Roma nella collana “Un poeta secondo me!” ideata e curata da Giovanna Pastega. Segnalazioni e premi speciali potranno essere assegnati in collaborazione con Poesia Venezia, Associazione Culturale Omnia, Club per l’Unesco di Venezia, Associazione Poesia Comunità di Mestre. Giuria: La giuria del Premio formata da personalità del mondo universitario, culturale e giornalistico potrà a sua discrezione assegnare eventuali premi speciali e attribuire segnalazioni ai lavori pervenuti. Per l’edizione 2021-2022 la giuria sarà formata dai docenti universitari Proff. Alessandro Cinquegrani, Rino Cortiana, Giuseppe Goisis, Gilberto Pizzamiglio e dalla giornalista e scrittrice Giovanna Pastega. Iscrizione e partecipazione: L’iscrizione al Premio è totalmente gratuita e dovrà essere fatta esclusivamente con l’invio di una e-mail alla casella di posta g.pastega.premionazionale@gmail.com contenente tutti i dati richiesti dal regolamento. Successivamente le scuole iscritte invieranno una mail di partecipazione contenente tutti i dati richiesti da regolamento e in allegato gli elaborati concorrenti al Premio. Sia l’e-mail di iscrizione che quella di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente dagli insegnanti in qualità di referenti delle classi partecipanti e/o dei singoli alunni partecipanti, specificando sempre chiaramente nel testo la sezione di partecipazione e tutti i dati richiesti dal REGOLAMENTO. REGOLAMENTO 1) ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE Al concorso possono partecipare inviando i propri elaborati gli studenti di tutte le scuole secondarie di secondo grado, singolarmente o in gruppi o per classi, coordinati da un insegnante secondo le modalità del presente regolamento. L’iscrizione al Concorso delle opere partecipanti potrà essere fatta dal giorno stesso di apertura del bando (21 marzo 2021) e comunque il prima possibile per attestare la volontà di partecipazione al Concorso. L’iscrizione può avvenire esclusivamente on line con l’invio di una e-mail di iscrizione all’indirizzo g.pastega.premionazionale@gmail.com L’iscrizione potrà essere fatta esclusivamente da un insegnante in qualità di referente di una classe, di un gruppo di studenti o di un singolo studente che intendano partecipare al concorso. La partecipazione al Concorso sarà possibile previa iscrizione sino alla data di scadenza del Bando, il 31 GENNAIO 2022 inviando quanto richiesto dal presente regolamento alla seguente casella di posta g.pastega.premionazionale@gmail.com. L’e-mail di iscrizione al concorso dovrà indicare nell’oggetto: 1)“Iscrizione Concorso Gino Pastega 2021-2022”; 2)la sezione del Premio alla quale si intende partecipare 3)città, nome dell’istituto/plesso/classe, nome dell’insegnante di riferimento Sia in caso di partecipazione singola che di un gruppo di studenti che di una classe intera l’insegnante che iscriverà i propri studenti dovrà indicare nel testo della e-mail di iscrizione al premio i seguenti elementi: 1)“Premio Nazionale di Critica Poetica Gino Pastega – anno 2021-2022 2)Sezione del premio a cui si intende partecipare... 3)Città…. Scuola/Istituto di appartenenza…. Plesso…. indirizzo…. e-mail…. e numero di telefono della scuola/segreteria/direzione……. 4)Sezione e Classe partecipante…. 5)Nome e cognome degli alunni partecipanti…o del singolo alunno/a partecipante 6)Nome e cognome dell’insegnante di riferimento…… materia di insegnamento…. 7)Dati di contatto dell’insegnante: e-mail…. cellulare…. Nota: si suggerisce di copia-incollare l’elenco sopra-citato e di inserire i dati richiesti nel testo della mail di iscrizione. (Qualora vi siano variazioni nel nome e nel numero degli studenti partecipanti o in altri dati, basta segnalarlo e rettificarlo in modo chiaro nella successiva mail di partecipazione contenente in allegato gli elaborati in gara.) Alla email di iscrizione seguirà entro la data di scadenza del Bando (31 GENNAIO 2022) una e-mail di partecipazione sempre redatta dall’insegnante di riferimento che ha provveduto all’iscrizione. Tale mail di partecipazione dovrà contenere i dati richiesti da regolamento e in allegato gli elaborati partecipanti. Nello specifico l’e-mail di partecipazione al concorso dovrà indicare nell’oggetto: 1)“Partecipazione Concorso G.Pastega 2021-2022”; 2)la sezione del premio alla quale si partecipa 3)città, nome dell’istituto/plesso/classe, nome dell’insegnante di riferimento Sia in caso di partecipazione singola che di un gruppo di studenti che di una classe intera l’insegnante dovrà indicare nel testo della e-mail di partecipazione al premio i seguenti elementi: 1)“Premio Nazionale di Critica Poetica Gino Pastega – anno 2021-2022 2)Sezione del premio a cui si partecipa….. 3)Titolo e sottotitolo dell’elaborato partecipante… 4)Città…. Scuola/Istituto di appartenenza…. Plesso…. indirizzo…. e-mail…. e numero di telefono della scuola/segreteria/direzione……. 5)Sezione e Classe partecipante…. 6)Nome e cognome degli alunni partecipanti….(o dell’alunno/a partecipante) 7)Nome e cognome dell’insegnante di riferimento…… materia di insegnamento…. 8)Dati di contatto dell’insegnante: e-mail…. cellulare…. Alla email di partecipazione andrà allegato l’elaborato relativo alla sezione a cui si concorre contenente nella prime due pagine tutti i dati indicati nel testo della email di partecipazione (punti 1,2,3,4,5,6,7,8) e più esattamente nella prima pagina andranno riportati, l’intestazione del Premio, il titolo della sezione a cui si partecipa, il titolo e sottotitolo dell’elaborato iscritto alla selezione (punti 1, 2,3 ) e nella seconda pagina tutti i dati sugli autori e quelli di contatto (punti 4,5,6,7,8). Nota: Si suggerisce di copia-incollare l’elenco sopra-citato e di inserire i dati richiesti nel testo della mail di partecipazione. Ogni elaborato concorrente allegato alla e-mail di partecipazione al Premio dovrà contenere: 1)una introduzione/presentazione del lavoro proposto redatta dall’insegnante di riferimento (es: INTRODUZIONE a cura del/la Prof. XY); 2)una breve prefazione degli autori all’elaborato in gara 3)il testo dell’elaborato concorrente vero e proprio redatto dagli studenti che dovrà riportare in testa il titolo e il sottotitolo del lavoro critico proposto (per la sezione A. es: “Il sentimento del tempo tra realtà, memoria e dialettica dell’assenza” – oppure per la sezione B. es: “Un poeta secondo me: Sandro Penna”) 4)una bibliografia 5)un sommario con le pagine di riferimento da inserire a fine elaborato Tutti i punti 1,2,3,4,5 dovranno essere contenuti in un unico file in formato doc./word che dovrà essere allegato alla e-mail di partecipazione. A tale mail di partecipazione dovrà inoltre essere allegato lo stesso file anche in formato pdf. Inoltre dovranno essere allegati una foto degli studenti-autori dell’elaborato concorrente e una foto della scuola, entrambe in formato jpeg. 2)SCADENZA Le opere dovranno pervenire all’indirizzo g.pastega.premionazionale@gmail.com entro e non oltre il 31 GENNAIO 2022. I testi che arriveranno oltre questa data saranno esclusi dal Concorso, farà fede la data di invio della e-mail. 3)SEZIONI È possibile partecipare a più sezioni del Premio. Per ogni elaborato partecipante è necessario inviare una e-mail di iscrizione e poi la mail di partecipazione contenente l’elaborato in gara secondo le modalità previste dal Regolamento. A)Sezione Critica Poetica tematica. Sezione tematica dedicata all’analisi critica di testi di poesia di qualunque epoca e autore in relazione al tema del concorso che per l’anno 2021-2022 sarà il seguente: “La speranza come memoria del futuro” L’elaborato dovrà essere aderente al tema del Concorso e potrà prendere in considerazione per sviluppare la tesi proposta poeti di qualsiasi epoca e nazionalità. L’elaborato dovrà essere redatto in formato word e dovrà essere di lunghezza compresa tra le 10 e le 25 cartelle. Una cartella word secondo i parametri richiesti dovrà essere composta da una pagina formato word (.doc, .docx): A5; margini: superiore 2,5 cm, inferiore, sinistro e destro 2,00 cm; tipo di carattere: Times New Roman; grandezza del carattere: 12; colore del carattere: nero; interlinea: 1,5. Oltre al file word dovrà essere prodotto anche un file pdf con gli stessi identici contenuti Ogni elaborato partecipante alla Sezione A) dovrà contenere le seguenti indicazioni: (nella prima pagina) Premio Nazionale di Critica Poetica Gino Pastega – anno 2021-2022 Sezione A) Critica Poetica tematica: “La speranza come memoria del futuro” – sottotitolo…. (scelto dagli autori dell’elaborato, ad es: “Il tertium non datur tra l'uomo e la vita nei Quattro quartetti di Thomas Stearns Eliot) (nella seconda pagina) Città… Scuola/Istituto di appartenenza…. Plesso…. indirizzo…. e-mail…. numero di telefono della scuola/segreteria/direzione……. Sezione e Classe partecipante…. Nome e cognome degli alunni partecipanti…. (e specifica della relativa classe/sezione in caso di partecipazione collettiva di più classi/sezioni) … Nome e cognome dell’insegnante di riferimento…… materia di insegnamento… dati di contatto dell’insegnante: email…… cellulare…. Tutti gli elaborati partecipanti alla Sezione A) dovranno contenere in un unico file: 1)i dati richiesti secondo le modalità sopra-descritte 2)una breve Introduzione/Presentazione del lavoro proposto redatta dall’insegnante di riferimento (es: INTRODUZIONE a cura del/della Prof. XY), 3)una breve prefazione degli autori al testo dell’elaborato intitolata “Prefazione dell’autore/degli autori” 4)il testo vero e proprio dell’elaborato redatto dagli studenti/e che dovrà riportare nuovamente in testa il titolo e il sottotitolo del lavoro critico redatto (es: “Il tertium non datur tra l'uomo e la vita nei Quattro quartetti di Thomas Stearns Eliot) e il nome e cognome dell’autore/autori 5)una bibliografia finale redatta secondo le regole bibliografiche correnti. Vedi ad es: http://people.unica.it/rachelefanari/files/2012/04/TESI- NORME_BIBIOGRAFIA_E_CITAZIONI_NEL_TESTO-def.pdf https://www.unive.it/pag/fileadmin/user_upload/cdl/laurea/ft1/documenti/prova_finale/Tes ilaurea_Normebibliografiche.pdf 6)un sommario con titoli e pagine di riferimento Allegati: Gli elaborati partecipanti dovranno essere allegati alla mail di partecipazione e riportare nel nome del file la dicitura “elaborato”, la sezione del premio a cui l’elaborato concorre, il nome della scuola/sezione/classe (In caso di lavoro gruppo specificarlo nella dicitura, nel caso di lavoro individuale specificare nella dicitura il nome dell’autore; in caso di più elaborati diversi realizzati dalla stessa classe specificare nella dicitura i diversi autori). Oltre al file dell’elaborato in formato word, andranno allegati alla medesima e-mail di partecipazione al Premio: 1)una copia del file “elaborato” anche in formato pdf 2)una foto degli studenti/e-autori/e dell’elaborato concorrente in formato jpeg (nominata: foto autori/e) 3)una foto della scuola in formato jpeg (nominata: foto scuola) B)Sezione “Un poeta secondo me”. Sezione dedicata alla libera ed innovativa analisi critica di poeti di ogni epoca e nazionalità. L’elaborato dovrà analizzare e presentare in chiave inedita e del tutto personale (secondo cioè la visione soggettiva degli studenti/e, libera da ogni condizionamento delle interpretazioni critiche tradizionali) un poeta studiato a scuola o letto personalmente (antico, moderno, novecentesco, contemporaneo). Anche la struttura e la forma dell’elaborato potranno essere liberi. L’elaborato dovrà essere redatto in formato word e dovrà essere di lunghezza compresa tra le 15 e le 35 cartelle. Una cartella word secondo i parametri richiesti dovrà essere composta da una pagina formato word (.doc, .docx): A5; margini: superiore 2,5 cm, inferiore, sinistro e destro 2,00 cm; tipo di carattere: Times New Roman; grandezza del carattere: 12; colore del carattere: nero; interlinea: 1,5. Oltre al file word dovrà essere prodotto anche un file pdf con gli stessi identici contenuti Ogni elaborato partecipante alla Sezione B) dovrà contenere le seguenti indicazioni: (nella prima pagina) Premio Nazionale di Critica Poetica Gino Pastega – anno 2021-2022 Sezione B) Un poeta secondo me – sottotitolo… (nome del poeta scelto e analizzato dagli autori dell’elaborato, es: Un poeta secondo me: Giacomo Leopardi) (nella seconda pagina) Città…, Scuola/Istituto di appartenenza…. Plesso…. indirizzo…. e-mail…. numero di telefono della scuola/segreteria/direzione……. Sezione e Classe partecipante…. Nome e cognome degli alunni partecipanti…. (e specifica della relativa classe/sezione in caso di partecipazione collettiva di più classi/sezioni) … Nome e cognome dell’insegnante di riferimento…… materia di insegnamento…. dati di contatto dell’insegnante: email…………. cellulare…. Tutti gli elaborati partecipanti alla Sezione B) dovranno contenere in un unico file: 1) i dati richiesti secondo le modalità sopra-descritte 2) una breve Introduzione/Presentazione del lavoro proposto redatta dall’insegnante di riferimento (es: INTRODUZIONE a cura del/della Prof. XY), 3) una breve prefazione degli autori al testo dell’elaborato critico intitolata “Prefazione dell’autore/degli autori” 4) il testo vero e proprio redatto dagli studenti/e che dovrà riportare nuovamente in testa il titolo e il sottotitolo del lavoro critico redatto (es: Un poeta secondo me: Giacomo Leopardi) e il nome e cognome dell’autore/autori 5) una bibliografia finale redatta secondo le regole bibliografiche correnti. Vedi ad es: http://people.unica.it/rachelefanari/files/2012/04/TESI-NORME_BIBIOGRAFIA_E_CITAZIONI_NEL_TESTO-def.pdf https://www.unive.it/pag/fileadmin/user_upload/cdl/laurea/ft1/documenti/prova_finale/Tesilaurea_Normebibliografiche.pdf 6) un sommario con titoli e pagine di riferimento Allegati: Gli elaborati partecipanti dovranno essere allegati alla mail di partecipazione e riportare nel nome del file la dicitura “elaborato”, la sezione del premio a cui l’elaborato concorre, il nome della scuola/sezione/classe (In caso di lavoro gruppo specificarlo nella dicitura, nel caso di lavoro individuale specificare nella dicitura il nome dell’autore; in caso di più elaborati diversi realizzati dalla stessa classe specificare nella dicitura i diversi autori). Oltre al file dell’elaborato in formato word, andranno allegati alla medesima e-mail di partecipazione al Premio: 1) una copia del file “elaborato” anche in formato pdf 2) una foto degli studenti/e-autori/e dell’elaborato concorrente in formato jpeg (nominata: foto autori/e) 3) una foto della scuola in formato jpeg (nominata: foto scuola) Si ricorda che: •La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai soli fini istituzionali (legge 675/1996 e D.L. 196/2003). •Il mancato rispetto delle norme sopra descritte comporta l’esclusione dal Concorso. •La direzione del Concorso non si assume alcuna responsabilità su eventuali plagi, dati non veritieri, violazione della privacy, eccetera. Gli insegnanti che iscriveranno le classi o i gruppi di studenti al Concorso saranno responsabili dei dati forniti e dei contenuti inviati al concorso. •Si assicura il trattamento dei dati personali ai sensi della legge 675/96. •La Scuola, l’insegnante di riferimento responsabile dell’iscrizione al Premio e gli stessi studenti se maggiorenni con la partecipazione stessa al Premio “Gino Pastega” autorizzano l’Associazione Omnia, Poesia Venezia e la LCE - Laura Capone Editore alla pubblicazione on line e a stampa del materiale derivante dal Concorso/Premio e la sua divulgazione in ogni forma e con ogni mezzo. •Il materiale derivante dal Concorso sarà pubblicato a stampa e/o online ed eventualmente sarà scaricabile nel sito/pagina FB del Premio e anche attraverso il sito della LCE Laura Capone Editore www.lauracaponeeditore.com nell’area didattica. 4) INVIO MATERIALE Si invitano gli insegnanti e gli studenti ad inviare la mail di iscrizione il prima possibile e ad inviare gli elaborati con un certo anticipo rispetto alla data di scadenza del Concorso, onde facilitare le operazioni di selezione e organizzazione. La collaborazione in tal senso sarà sentitamente apprezzata. Gli elaborati partecipanti alla IV edizione del Premio di critica poetica “Gino Pastega” dovranno essere inviati ESCLUSIVAMENTE in formato elettronico come allegati alla seguente casella di posta elettronica: g.pastega.premionazionale@gmail.com Indicando nell’oggetto: Iscrizione/Partecipazione Concorso Gino Pastega 2021-2022 Sezione del Premio…. Città, nome dell’istituto/plesso/classe, nome dell’insegnante di riferimento…. Scrivendo nel testo del messaggio: quanto richiesto dal Regolamento Allegando alla mail: i documenti nel numero e nel formato richiesti dal regolamento 5) LA GIURIA Le opere saranno analizzate e giudicate da docenti universitari e da personalità del mondo della cultura, dell’editoria e del giornalismo. Faranno parte della Giuria della IV Edizione del Premio Gino Pastega: i professori Alessandro Cinquegrani, Rino Cortiana, Giuseppe Goisis, Gilberto Pizzamiglio e la giornalista e scrittrice Giovanna Pastega. Il giudizio dei giurati sarà inappellabile ed insindacabile. 6) NOTIZIE SUI RISULTATI La proclamazione ufficiale dei vincitori avverrà il giorno 21 marzo 2022 nel corso della Giornata Mondiale della Poesia 2022. L’esito del concorso sarà comunicato in via riservata ai soli finalisti prima della data di proclamazione e successivamente reso ufficiale nel corso della Giornata Mondiale della Poesia il 21 marzo 2022. La segreteria del Premio avviserà i premiati attraverso comunicazione e-mail. I risultati saranno successivamente resi pubblici via internet, attraverso i media e qualsiasi altro canale di comunicazione sarà ritenuto necessario. 7) I PREMI E LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE Gli elaborati vincitori e quelli segnalati verranno presentati al pubblico nel corso della Giornata Mondiale della Poesia il 21 marzo 2022. Indipendentemente dal fatto che gli elaborati finalisti siano stati realizzati da uno o più studenti di una classe, si ricorda che l’eventuale vittoria è una vittoria di tutta la classe e di tutta la scuola. Pertanto alla Cerimonia di Premiazione sono invitati tutti gli studenti appartenenti alla classe dell’elaborato finalista insieme agli insegnanti. È gradita inoltre la presenza del Dirigente scolastico dell’Istituto e di altre classi a supporto dei finalisti e in rappresentanza della Scuola. I premi per i vincitori di ogni sezione consisteranno nella pubblicazione a stampa e/o on line degli elaborati e nella consegna di attestati di riconoscimento alla scuola e agli studenti partecipanti. In particolare gli elaborati vincitori della sezione A) del Premio faranno parte di una pubblicazione realizzata, distribuita e promossa dalla Casa Editrice LCE Laura Capone Editore di Roma nella collana “La letteratura secondo me!” ideata e curata da Giovanna Pastega. Le opere vincitrici della sezione B) faranno parte di una pubblicazione realizzata, distribuita e promossa dalla Casa Editrice LCE Laura Capone Editore di Roma nella collana “Un poeta secondo me!” ideata e curata da Giovanna Pastega. Segnalazioni e premi speciali potranno essere assegnati in collaborazione con Poesia Venezia e Associazione Culturale Omnia, Club per l’Unesco di Venezia, Associazione Poesia Comunità di Mestre. 8) LIBERATORIE E SPECIFICHE La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento e l’autorizzazione alla pubblicazione cartacea e/o digitale e alla divulgazione con ogni mezzo degli elaborati concorrenti e di ogni altro materiale inviato, nonché l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai soli fini istituzionali (legge 675/1996 e D.L. 196/2003). Il mancato rispetto delle norme sopra descritte comporta l’esclusione dal Concorso. La direzione del Concorso non si assume alcuna responsabilità su eventuali plagi, dati non veritieri, violazione della privacy, eccetera. Gli insegnanti che iscriveranno le classi o i gruppi di studenti al Concorso saranno responsabili dei dati forniti e dei contenuti inviati al Concorso. 8) CONTATTI E NOTIZIE Le informazioni e gli aggiornamenti sul Premio saranno visibili sulla pagina FB del Concorso https://www.facebook.com/concorsoscuolesuperiori/ Per ogni informazione scrivere alla seguente e-mail: g.pastega.premionazionale@gmail.com oppure telefonare allo 041/721668 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 10.00 (in caso di impossibilità della Segreteria a rispondere si prega di inviare una mail con i quesiti e le richieste