Roberto, Martina e Carletto. Storie dentro e fuori il carcere femminile di Pozzuoli

Ente Promotore

Giunti Editore

Scuole di riferimento

Medie

Fascia di età

8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

Online

Numero massimo iscrizioni

1

Obiettivi e descrizione progetto

Il libro Roberto e Martina abitano con la nonna Betta. Si sono trasferiti da lei da quando la mamma è andata a stare nella “fabbrica del caffè”, il carcere femminile di Pozzuoli dove le detenute lavorano alla torrefazione del caffè. Roberto e Martina possono farle visita soltanto una volta al mese; così il tempo per parlare e giocare con Carletto, il loro fratellino, è davvero poco. Carletto è nato in carcere e non conosce altro che il sole “a strisce”... Il libro affronta una tematica delicata e si rivolge a chi non è più bambino e si affaccia sulla relatà con i propri sogni timori e paure. Ili libro fa parte della collana "Cactus" che racconta con leggerezza la realtà quotidiana dei ragazzi: i problemi, i timori e i sogni di chi sta cambiando sguardo. Il progetto I ragazzi potranno confrontarsi con un'autrice d'eccezione che da sempre affronta tematiche sociali e di legalità intercettando l'attenzione di chi non più un bambino e si sta affacciando per la prima volta su certe realtà. Si tratta di Pina Varriale, vincitrice del Premio Cento con il libro "Ragazzi di camorra" e vincitrice del Premio Unesco ex-aequo con lo scrittore Roberto Saviano.

Tempistiche

Si tratterà di un incontro singolo dalla durata di circa un'ora da concordare in una data nel corso del prossimo anno scolastico che sarà scelta dall'autrice e dalla scuola partecipante al progetto.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Invio di una copia omaggio per ogni classe partecipante, con scheda e eventuali articoli utili.

Risultati Attesi

Libro e Autore

Pina Varriale, "Il sole a strisce"

Informazioni utili per gli insegnanti

L'istituto che si iscrive garantisce la partecipazione di tre classi. In questo caso, le classi andranno iscritte tramite lo stesso modulo.

Il target esatto del libro è un 10+, per una quinta elementare e medie. Si prega di preparare le classi con la lettura del testo o delle lezioni a tema sul libro. Per l'incontro auspichiamo, se possibile, la presenza di un insegnante che moderi la chiacchierata come un'intervista per poi lasciare spazio agli interventi e alle domande degli studenti e delle studentesse.