Scrivere un Giallo - Mistero, personaggi, indizi, colpi di scena

Ente Promotore

Marietti Junior

Scuole di riferimento

Elementari, Medie

Fascia di età

8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

10

Obiettivi e descrizione progetto

L’autrice è disponibile a incontrare le classi per il laboratorio SCRIVERE UNA STORIA GIALLA. 

La domanda da cui parte tutto: cosa voglio raccontare davvero? 

Costruzione dei personaggi: chi sono i protagonisti?

Il caso: un puzzle da risolvere, seminare indizi, raccogliere prove

Gli strumenti 1: il viaggio dell’eroe, il richiamo all’avventura, i compagni di viaggio...

Gli strumenti 2: come costruire i colpi di scena

Tempistiche

Una o due classi per incontro, si consiglia la lettura in classe (possibilmente una copia per ciascun alunno)

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Risultati Attesi

Libro e Autore

Francesca Tassini - Serie "Taxi Time": vol. 1. NINA E I SEGRETI DEL TAXI - vol. 2. NINA E IL MISTERO DEL CERVO BIANCO

Sinossi della serie Taxi Time: UN GIALLO INTRIGANTE, SOLIDO E DIVERTENTE, CHE SA ANCHE RACCONTARE EMOZIONI E AFFETTI. Nina ha dodici anni e la capacità innata di smascherare le bugie. Ecco perché, quando è costretta dalla madre a trasferirsi a Citadelle a casa dei nonni, scopre subito che i due bizzarri parenti nascondono un segreto: un taxi, scalcagnato ma super accessoriato, parcheggiato in garage sotto un telo pieno di polvere. Un tempo nonna Amaranta e nonno Marlo lo usavano come base operativa della loro agenzia investigativa. Con l’aiuto di Jordy, un ragazzino un po’ vagabondo e amante delle avventure, Nina convince i nonni a rimettere in piedi l’agenzia del taxi e a dare la caccia ai mille misteri che avvolgono la città... fondando una squadra di detective che le permetterà di coltivare le sue qualità nascoste. 

L' autrice Francesca Tassini è da sempre dotata di una fervida immaginazione, e già in tenera età aveva una passione per le atmosfere dark, l’avventura e il soprannaturale. Si è dedicata alla scrittura per il cinema e la televisione, passando poi alla narrativa per adulti e per ragazzi. Ha un gatto con gli occhi arancioni di nome Dido e un nipotino esuberante che ispira alcuni dei suoi racconti.