Di che colore sei tu? Razzismo e privilegi (bianchi non si nasce, si diventa)

Ente Promotore

add editore

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

Online

Numero massimo iscrizioni

6

Obiettivi e descrizione progetto

Quando definiamo qualcuno "bianco", siamo consapevoli che non stiamo parlando solo del colore della pelle (sbagliando per altro), ma di un modo di pensare le persone e i rapporti di potere? Riconoscere l'esistenza di un pensiero bianco è il primo passo per provare a ragionare sul razzismo, non solo in termini di discriminazioni, ma anche di privilegi che questo sistema garantisce a chi si ritrova nella posizione "giusta"

Tempistiche

1 incontro a cui partecipano tutte le classi del progetto, in data fissata sulla base della disponibilità dell'autore

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

1 copia libro per l’insegnante

Risultati Attesi

Libro e Autore

Il pensiero bianco, Lilian Thuram