Sport e disabilità. Il coraggio di rialzarsi e mettersi in gioco

Ente Promotore

add editore

Scuole di riferimento

Medie

Fascia di età

11-13 anni, 14-15 anni

Dedicato a

Scuole della città metropolitana

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

4

Obiettivi e descrizione progetto

Sport e disabilità, due metafore per parlare di formazione, responsabilità di avere un progetto per il futuro, capacità di essere flessibili nelle situazioni contingenti, coraggio di rimettersi in gioco 

- mettersi alla prova e riflettere sulla volontà necessaria a raggiungere i propri obiettivi 

- provare a mettersi nei panni degli altri attraverso sfide di abilità sulla carrozzina

Tempistiche

1 incontro per classe, date da definire in accordo con gli insegnanti; l'incontro in presenza potrà essere realizzato con un minimo di due classi contemporaneamente presenti, nel caso non si riuscisse a garantire due classi potrà essere realizzato l'incontro online

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Risultati Attesi

Libro e Autore

Le mie vite in gioco - Ian Sagar e Alessandro Camagni

Informazioni utili per gli insegnanti

è necessario aver letto il libro prima dell’incontro

Posti esauriti